Sponsorizzazioni e attività

ANEK LINES mette in pratica la sua filosofica incentrata sull’uomo, attraverso la prassi della sponsorizzazione, sostenendo in modo fattivo e responsabile tutta una serie di manifestazioni e d’interventi, iniziative culturali e ambientali, esigenze sociali e attività sportive. Segue una piccola presentazione dell’opera poliedrica di ANEK, a Creta e in tutta la Grecia.

  • view_headlinePROTEZIONE DEL GIPETO E DELLA BIODIVERSITÀ A CRETA

    Ritenendo della massima importanza la necessità di conservare e tutelare l’ambiente naturale di Creta, ANEK LINES ha supportato la realizzazione del progetto dal titolo: “Interventi per la conservazione e la protezione del gipeto e della biodiversità a Creta”, realizzato dal Museo di Storia Naturale di Creta.
    Questo progetto include interventi che riguardano la protezione, in generale, dell’ambiente naturale, poiché da questo dipende in larga misura anche la sopravvivenza del gipeto (Gypaetus barbatus), ritenuto oggi la specie di rapace più rara del paese e in generale dei Balcani, i cui esemplari s’individuano solamente a Creta. Nel 2002, all’inizio del progetto, il gipeto barbato non contava più di due coppie da riproduzione.
    Nel 2017, in conseguenza agli sforzi continui per proteggere questa specie, le coppie da riproduzione sono diventate sette, con una stima di un massimo di 10 per Creta!

    Oltre a partecipare al progetto per la protezione del gipeto, ANEK LINES sovvenziona anche le variegate attività del Museo di Storia Naturale di Creta. Le sale del museo occupano oltre 4.000 mq e ospitano l’esposizione sull’ambiente più grande del Mediterraneo che gode di un’ottima fama a livello scientifico, sia in ambito nazionale sia internazionale. ANEK provvede al trasporto gratuito degli animali selvatici feriti, da Creta verso i centri di cura e il loro ritorno sull’isola, dove saranno lasciati liberi. Inoltre, ogni anno contribuisce alle attività di esplorazione e di formazione del Museo sovvenzionando i trasporti.

    Sito web del Museo di storia naturale di Creta: www.nhmc.uoc.gr

  • view_headlineCircolo Nautico di Chanià CANOA – KAYAK

    La concentrazione sugli obiettivi, il lavoro responsabile e l’amore per lo sport hanno contribuito allo sviluppo del settore Canoa e Kayak, entrato in funzione presso il Circolo Nautico di Chanià nel 1995. L’inizio è stato molto difficile. Tuttavia, una volta vinta la prima medaglia nel 2003, non c’erano alternative oltre a proseguire e raggiungere il vertice. Dal 2005 ha conquistato undici campionati, l’ultimo proprio nel 2016.
    Basandosi sulla filosofia dei piccoli passi ma costanti, che portano a realizzare i propri obiettivi, il settore Canoa Kayak include la SUP (stand up paddle – tavola per pagaiare in piedi), e – in collaborazione con le Paraolimpiadi – è in funzione un settore di allenamenti speciali di kayak per bambini con ritardi mentali. La condivisione degli allenamenti dei bambini della squadra di Canoa Kayak con i bambini delle paraolimpiadi è straordinaria, motivo di gioia e d’orgoglio per entrambe le parti.
    Il lavoro corretto e professionale delle sezioni ha prodotto una delle società sportive più importanti della Grecia. Il prossimo obiettivo è di organizzare una sezione di Canoa e di partecipare maggiormente a eventi internazionali all’estero. ANEK LINES ha fattivamente offerto il proprio contributo sin dal primo giorno, ufficializzando definitivamente la sponsorizzazione nel 2000. La società di Canoa Kayak affonda in modo stabile le sue pagaie al ritmo del successo con l’orgogliosa sponsorizzazione ufficiale di ANEK.

    Sito web Circolo Nautico Chanià Canoa – Kayak: www.nox.gr/category/tmimata/kanoe-kagiak

  • view_headlinePOLITECNICO DI CRETA – GRUPPO “T.U.C ECO RACING”

    Gli innovatori del Politecnico di Creta

    Dal 2007, studenti, professori e personale del Politecnico di Creta hanno unito le proprie conoscenze, l’inventiva e lo spirito d’innovazione, formando il gruppo di ricerca TUCER (Technical University of Crete Eco Racing). Il gruppo si concentra sullo sviluppo di veicoli a emissioni zero, ottenendo risultati straordinari. Ha conquistato sei trofei in dieci anni e, ogni volta, si classifica tra i cinque migliori gruppi d’Europa. Costituisce l’unica partecipazione di un istituto universitario greco nella categoria dei veicoli urbani a idrogeno (Urban Concept). Il riconoscimento più recente è del 2017 a Londra, con il Primo Premio per la sicurezza dei veicoli, per l’applicazione di sistemi di sicurezza eccellenti e innovativi. Il gruppo ha ripetuto il successo ottenuto anche nel 2016, sempre a Londra. In precedenza, aveva ottenuto il Primo Premio per la sfida energetica e il Primo Premio del pubblico, nel 2013 a Rotterdam, cui partecipavano 183 gruppi, dove il TUCER è arrivato davanti a università prestigiose come quella di Oxford. Sulla pista EUROSPEEDWAY in Germania, ha ottenuto per il secondo anno di seguito il Primo Premio al Concorso Sicurezza 2011. Come si riesce a presentare ogni anno nuovi sistemi innovativi nell’ambito dell’automotive, con risorse limitate e anche senza collaborazioni dirette, in un settore tecnologico così specifico? “Grazie alla dedizione e con il costante impegno volontario dei membri, progettando e costruendo tutto all’interno dei nostri laboratori e, naturalmente, con il contributo significativo di sponsor come ANEK LINES, che ha supportato il gruppo sin dall’inizio e costituisce una presenza imprescindibile del nostro percorso. Ogni anno, con il suo contributo, costituisce un importante supporto e un incentivo a proseguire su questa strada, in modo da distinguere il nostro paese e fornire una formazione di alto livello agli ingegneri della nostra facoltà”. Nell’immediato, si pensa allo sviluppo di tecnologie per la navigazione autonoma. Questo grande obiettivo si sta già realizzando su un veicolo precedente del gruppo, seguendo la tendenza del futuro verso l’automotive e valorizzando l’esperienza sui veicoli senza equipaggio.

    Sito web: www.tucer.tuc.gr

  • view_headlinePROGETTO DI RΙPRODUZIONE DI UNA NAVE MINOICA

    La Nave Minoica oramai è identificata con il nome di ANEK, valida erede dei navigatori minoici. Oggi, le navi del gruppo ANEK, solcano gli stessi mari dei progenitori, erede naturale della cultura minoica e della nave che costituiva il mezzo di trasporto e della sua diffusione. Era il 2004 quando una nave letteralmente di altri tempi, è comparsa con gloria e onori nel porto di Chanià. La nave minoica si trovava di nuovo lì, riportata in vita 3500 anni dopo la civiltà minoica le cui navi avevano trasportato la cultura fino ai confini del mondo allora conosciuto.

    Molto suggestiva è stata la messa a mare, alla presenza dell’allora capo dello Stato Kostìs Stefanopoulos, che l’ha battezzata MINOA. La partenza da Chanià, per un viaggio di prova, è stata accolta con entusiasmo e in un’atmosfera carica di emozione. I rematori entusiasti hanno percorso 210 m.n. per arrivare al Pireo.

    La riproduzione è durata 4 anni ed è stata realizzata dal Museo Navale di Creta in collaborazione con l’Istituto di Ricerca dell’Antica Cantieristica Navale, NAVDOMO. La MINOA si è unita al corteo d’onore che accompagnava la triremi che trasportava la fiamma olimpica al termine del suo percorso verso le Olimpiadi del 2004.

    La riproduzione dell’antica nave minoica costituisce un’innovazione mondiale e raccoglie l’interesse dell’opinione pubblica greca e internazionale. ANEK LINES è il primo GRANDE SPONSOR del progetto di riproduzione della MINOA. Dopo 3.500 anni, i cretesi hanno rivisto una loro antica nave in funzione, ambasciatrice delle loro visioni.

    ANEK LINES ha contribuito a questa difficile e coraggiosa impresa come orgoglioso Grande Sponsor.


  • view_headlineSOCIETÀ CICLISTICA TALOS ANEK LINES

    Alcuni anni fa, a Chanià, alcuni appassionati di ciclismo decisero di volere e di essere in grado di offrire qualcosa di più alla comunità e ritennero di poterlo fare, costituendo una società ciclistica. Nell’agosto del 1989 fondarono il club ciclistico “TALOS”, con l’obiettivo di diffondere questo sport nella comunità locale e l’ambizione di far emergere questo club tra le grandi società ciclistiche del paese.

    Tre anni dopo la costituzione di “TALOS”, l’obiettivo cominciò ad essere a portata di mano. La società vinse il campionato ellenico juniores (1992) e da allora, innumerevoli successi hanno rapidamente innalzato la società ciclistica di Chanià tra le prime del paese.

    Dal 2000 la TALOS “pedala” raccogliendo medaglie, con la preziosa sponsorizzazione di ANEK.

    Conquistando nel 2016 il primo posto nella classifica delle società ciclistiche elleniche per il sesto anno consecutivo, il “gigante” TALOS ha segnato il nono primato nella storia della società e per la ventesima volta si è classificata tra le prime tre.

    Con l’obiettivo di restare al vertice del ciclismo greco, gli atleti della Talos mirano a competere con successo nel maggior numero di gare in Grecia e anche all’estero, auspicando una maggiore diffusione di questo sport nella città natale di Chanià.

    Nel bel mezzo della crisi economica sono riusciti a partecipare a decine di gare nazionali ma anche fuori dai confini ellenici, mentre le scuole di Chanià e di Akrotiri operano in maniera impeccabile per coltivare e sviluppare continuamente questo sport.

    ANEK LINES, compagna di viaggio della TALOS negli ultimi anni, mostra con i fatti il proprio interesse per questa società, garantendo trasporti confortevoli e sicuri agli atleti e alle atlete che continuano a essere presenti, in modo straordinario, in Grecia, nei Balcani, in Europa e anche a livello mondiale.

    Sito web TALOS ANEK LINES: www.talosteam.gr


  • view_headlineCENTRO DI RICICLAGGIO

    ANEK LINES è la prima compagnia marittima in Grecia e in Europa a partecipare fattivamente alla protezione dell’ambiente, mostrando sensibilità e responsabilità sociale nel supportare i Centri di Riciclaggio Integrati. ANEK ha sponsorizzato il primo Centro di Riciclaggio, messo in funzione al porto del Pireo, in collaborazione con la società TEHAN – Gestione ambientale.

    Tutti quelli che visitavano questo Centro, appositamente allestito con i macchinari integrati, nell’arco di 24 ore potevano riciclare imballaggi di plastica, vetro e alluminio, sacchetti di plastica, piccole apparecchiature elettriche e elettroniche, come cellulari e pile.

    In cambio, potevano vincere dei regali (buoni sconto nei supermercati convenzionati) oppure supportare il Sorriso dei Bambini.

    Tuttavia, secondo ANEK, il beneficio maggiore derivante dal riciclaggio è a vantaggio della natura, perché in questo modo si evita di abbattere migliaia di alberi, si risparmiano tonnellate di petrolio e di bauxite, non s’incrementa il rilascio nell’atmosfera d’inquinanti derivanti dalla produzione della plastica che aumentano l’effetto serra, si risparmia energia elettrica e si prelevano minori quantità di sabbia dai biotopi umidi per produrre il vetro.


    284.238 plastic packaging items or 14.211,90 kg of plastic!
    223.175 aluminium packaging items or 3.347,63 kg of aluminium!
    74.806 glass packages or 21.319,71 kg of glass!
    117,05 kg of batteries!
    1.016 small electrical and electronic appliances!

  • view_headlineASS. CALCIO PLATANIA DI CHANIÀ

    ANEK è lo sponsor principale della squadra di calcio “Platanià”, dal 2012, un anno di successi per la squadra di Chanià che è arrivata nei salotti buoni della Serie A.

    Evolutasi dalla società sportiva Iardanos (dal fiume omonimo della zona), il club sportivo Platanià di Chanià è stato costituito nel 1931 da Antonio Varouxakis, dando inizio a un percorso pieno di storia e di tappe significative che hanno poi portato alla squadra odierna con la divisa bianca e rossa.

    Anche la divisa non è stata scelta a caso. I colori sono stati “decisi” nel 1942, quando le donne del paese hanno cucito per la squadra delle maglie rosse utilizzando delle bandiere tedesche rubate quando la zona era sotto l’occupazione tedesca.

    Oggi, il maggior successo conquistato dalla squadra di Platanià è la presenza nella massima serie del campionato greco (2012). Ogni stagione di permanenza nella categoria superiore costituisce una sfida per i collaboratori, l’allenatore e i calciatori, che hanno l’obiettivo di restarci. Oltre a rimanere nella Serie A, le buone prestazioni e i risultati positivi, questa squadra si pone, comunque, degli obiettivi sempre più alti. Per tutti, la priorità costante è quella di continuare a onorare il calcio ellenico con un gioco pulito, l’etica e le prestazioni agonistiche dei giocatori.

    Sito web: www.fcplatanias.gr

  • view_headlineASSOCIAZIONE ATLETICA EL. VENIZELOS

    Un gruppo di appassionati dello sport classico fonda l’associazione nel 1976 con una prima sezione di atletica. Nel 1981 si scioglie e si ricostituisce nel 1994, anno che segna anche l’inizio del suo periodo d’oro, realizzando una spettacolare ripresa. Dal 2009 non è mai stata fuori dal podio. Questi primati nella classifica generale sono stati ottenuti dal confronto con altre 315 associazioni di atletica e, per la prima volta, sono conquistati da un’associazione di provincia, in base alle classifiche ufficiali riportate dal 1897. Non è un’esagerazione affermare che non ci sono precedenti casi in cui un’associazione della regione, con solo poco più di due decenni di vita sportiva, abbia ottenuto riconoscimenti del genere nell’ambito dell’atletica. A titolo indicativo, ha conquistato le prime tre posizioni in 49 campionati ellenici, annovera 5 partecipazioni a gare europee, 416 vincite in ambito nazionale, 13 record nazionali, oltre 40 medaglie in ambito internazionale e 6 partecipazioni ai Giochi Olimpici, la più recente a Rio 2016.

    Di particolare importanza per l’associazione sono sempre state le sezioni di preparazione e la partecipazione di massa dei ragazzi a tutte le specialità.

    In tutto ciò, ha contribuito con le sue modalità ANEK LINES, sponsor ufficiale dell’Associazione di “Atletica El. Venizelos” dal 1998.

    Quest’Associazione non si distingue solo per le vittorie e le medaglie ma anche per l’eccellente organizzazione di eventi come gli Incontri Internazionali di Atletica, che si sono svolti con assoluto successo a CHANIÀ negli ultimi anni.

    Sito web “ASSOCIAZIONE ATLETICA EL. VENIZELOS”www.elvenizelos-ac.gr

  • view_headlineTEATRO COMUNALE E REGIONALE DI CRETA

    Nel 1973, su iniziativa del grande Alexis Minotìs e con la collaborazione di un gruppo di cretesi entusiasti, si costituisce la Società Teatrale di Creta, realizzando il sogno di creare un ente teatrale e di riportare in vita il Teatro cretese del Rinascimento. Dal 1986, questa prima società si è evoluta nel Teatro Comunale e Regionale di Creta, con sede a Chanià. Dall’estate del 2003, ANEK è il Gold Sponsor del Teatro Comunale e Regionale di Creta. L’inizio è avvenuto con la rappresentazione del capolavoro di Molière “Il malato immaginario”, con lo straordinario Giorgio Partsalakis, che ha ricevuto un’accoglienza strepitosa anche al teatro Irodeio ad Atene.

    Gli spettacoli teatrali del Teatro Comunale e Regionale di Creta, come “Erotokritos”, “Erofili”, “Capitan Michalis”, “Rapporto a El Greco”, “Servo di due padroni” e “Gli Uccelli” hanno viaggiato in Grecia, a Cipro e a Bruxelles.

    Il Teatro Comunale e Regionale di Creta ha tutte le ragioni di essere fiero delle rappresentazioni, delle partecipazioni a grandi festival e altri eventi artistici che promuovono l’identità culturale di Creta oltre le sue frontiere.

    Momenti particolari del Teatro Comunale e Regionale di Creta sono stati la fondazione del Laboratorio per bambini nel 2004 e del Teatro amatoriale sperimentale nel 2007. Inoltre, si sono svolti tributi onorari a grandi nomi come Katrakis, Minotìs e altri. Le manifestazioni di carattere sociale (nelle carceri, nelle case di riposo ecc.) e gli spettacoli interattivi per bambini nelle scuole completano la natura poliedrica del Teatro Comunale e Regionale di Creta.

    Sito web del Teatro Comunale e Regionale di Creta: www.dipethekritis.gr

  • view_headlineRIEDIZIONE DI 16 ALBUM DISCOGRAFICI DI HARIS ALEXIOU

    Per ANEK LINES, in qualità di sponsor, è stato motivo di grande gioia contribuire alla riedizione di 16 album di Haris Alexiou, con le melodie straordinarie e uniche di questa interprete particolarmente amata.

    Nello storico Studio C della Radiofonia Ellenica, amici e compagni di viaggio di Haroula, in quest’affascinante retrospettiva nella canzone greca, hanno avuto la possibilità di apprezzare questa straordinaria rassegna musicale, durante il tributo in suo onore di cui sponsor era anche ANEK.

    Haris Alexiou è riuscita a realizzare l’impossibile: ogni suo lavoro è sempre migliore del precedente, interpretando con la stessa passione le canzoni di ieri e quelle di oggi.

    ANEK ci fa viaggiare in Grecia e in Italia ma Haris Alexiou, “la Haroula” amata da tutti, ha il privilegio di farci viaggiare fino “Al confine del cielo”, di condurci nel “Tango di Nefeli”, illuminata da “Una strana luce”, interpretando soprattutto tutti “I giochi dell’amore”, canzoni greche di sempre, classiche e insuperabili.

    L’elenco dei 16 album, tutti prodotti dalla collaborazione di Haris Alexiou con la MINOS EMI, include i seguenti titoli: “12 canzoni popolari”, “Domeniche popolari”, “Haris Alexiou 2”, “24 canzoni +1”, “Albeggia”, “Le canzoni della mia terra”, “Le canzoni del giorno prima”, “La mia vita è un cerchio”, “Ta Tsilika- Canzoni degli anni ’30”, “Amore combattuto”, “L’amore è vertigine”, “Haris Alexiou in Canzoni impreviste”, “La notte vuole amore”, “Questo profumo dura da anni”, “Haris Alexiou interpreta Kostas Hatzìs”, “La nostra notte”.

    Compagna di viaggio in una riedizione che mancava, ANEK LINES è felice di dare l’occasione, in questo modo, alle nuove generazioni di ascoltare, di cantare, di ballare, d’innamorarsi con la voce sensuale di Haroula.

1 2
Newsletter Iscriviti e sarai il primo a scoprire le ultime novità e le nostre offerte